Ecco come entrare in contatto con oltre 4 milioni di possibili nuovi clienti, anche se la tua attività opera solo in Italia!

Durante il periodo di Lockdown anche noi abbiamo rallentato la nostra corsa, tutti gli eventi in standby ci hanno costretto ad una pausa come del resto è capitato alla gran parte del mondo. Abbiamo utilizzato il nostro tempo per accrescere le nostre conoscenze e ci siamo confrontati  con diversi esperti in più settori per approfondire la nostra competenza ed il nostro mercato. È così che siamo entrati in contatto con Giovanni, un web marketing specialist.

Durante le varie analisi di mercato svolte insieme, abbiamo fatto una “scoperta”, se così la possiamo chiamare, una combinazione di dati ed informazioni che ci ha fatto intravedere nuovi orizzonti su alcune potenzialità che quasi nessuno sfrutta (o valuta).

In questo articolo ti  vogliamo far partecipe di quello che Giovanni ha portato alla luce e che, a nostro (e suo) avviso, potrebbe risultare davvero molto interessante per il tuo business. Quindi lasciamo a lui “la tastiera”, buona lettura.

Salve, sono Giovanni e da anni mi occupo di campagne marketing online, le quali partono sempre da una prima fase, quella di analisi. In questo particolare caso abbiamo scoperto quella che nel nostro gergo viene definita una “nicchia” di mercato, oltremodo poco sfruttata.

Presta attenzione! Voglio avvisarti subito. Questo articolo nasce da una serie di dati analizzati che mi hanno permesso di trovare contro-intuitivamente un sistema attraverso il quale potrai far confluire un maggior traffico sul tuo sito web (vetrina, blog, e-commerce).

Per questo motivo, nel tuo interesse,  lascia che siano i dati a parlare e apri la mente a nuovi orizzonti.

E visto che di dati si parla, partiamo subito con qualche numero importante, presta bene attenzione: secondo uno studio della Common Sense Advisory, Il 75% dei consumatori globali preferisce acquistare i prodotti nella loro lingua madre. Questo significa che la maggior parte delle persone nel mondo, Italia compresa , predilige acquistare servizi/prodotti in un sito web che:

Sia scritto in un italiano chiaro e corretto (per gli italiani);
Comprenda altre lingue se i miei clienti sono di altre nazionalità.

Fino a qui tutto bene, sembra abbastanza chiaro vero?

Quello che forse ancora non hai intuito è che in Italia, come in tanti altri Paesi, c’è un’importante percentuale di stranieri. Se vogliamo tornare a parlare di numeri, allora sappi che i dati lstat diffusi l’01/01/2020, insieme a Fondazione lsmu, dicono che gli stranieri in Italia arrivano in totale a 6,3 milioni, cioè circa il 10% della popolazione.

Tanti? Pochi? Non importa…quello che importa è che anche loro costituiscono una buona fetta di mercato per i tuoi servizi e prodotti!

Ora incrociamo i dati: il 75% dei consumatori stranieri in Italia che preferiscono acquistare nella loro lingua madre, equivalgono a 4,7 milioni di persone che potresti potenzialmente raggiungere (in parte) o che stai lasciando a qualche altro competitor .

Pensaci bene. Non importa che il tuo business sia globale, internazionale o solo Italiano. In quella fetta di mercato c’è un pubblico in cui ci sono sicuramente degli utenti che vogliono il tuo prodotto/servizio, ma che non raggiungi…o che se raggiungi non converti a causa delle differenze linguistiche.

Ma non è finita qui! Infatti, stiamo vivendo un particolare periodo storico, nel quale il mercato web, le ricerche ed il traffico sono esplosi in tutto il mondo a causa del lockdown, cambiando le abitudini di acquisto di tutti. Solo a marzo c’è stato un incremento del traffico internet del 25%: «siamo costantemente sopra il Terabit al secondo, vuol dire che ci stiamo scambiando mille miliardi di bit al secondo, che corrisponde a un’enorme quantità di informazioni, è il nostro record storico», ha spiegato Valeria Rossi (Direttore generale del Milano Internet Exchange).

Quindi riassumendo i punti che possono darti con poco sforzo un vantaggio competitivo nel tuo mercato, sia che operi a livello nazionale o internazionale, sono:

3/4 delle persone vogliono informarsi e a effettuare acquisti utilizzando la propria lingua madre;
Aumento esponenziale di ricerche e di acquisti online dovuti al periodo (e che secondo le previsioni rimarrà impresso nelle nostre abitudini future);
Milioni di persone straniere che pochi puntano ad accontentare con un’offerta mirata e nella loro lingua (= nuova fetta di mercato).

Sono i numeri, incrociati tra loro, che ci indicano quanto questa concezione contro-intuitiva possa rivelarsi una mossa intelligente per molti brand!

E per sfruttare quest’opportunità c’è un’unica via: tradurre il tuo sito nelle lingue che ritieni più adatte ai tuoi prodotti o servizi.

Ora, se non vuoi farti sfuggire quest’opportunità, la prima cosa che ti consiglio personalmente di fare è informarti. Più precisamente informarti su come aver un ottimo servizio, professionale ed efficace per il futuro mercato che potrai e vorrai raggiungere per aumentare il fatturato della tua azienda!

Attenzione, questo è un ottimo incentivo per acquisire nuovo traffico e possibili utenti interessati ai tuoi servizi/prodotti, ma da solo (come del tutto del resto) non basta. Infatti, dato quello che vedo ogni giorno con i miei clienti, alla base devi avere anche una buona strategia di marketing per convertire questa “nuova nicchia” in clienti paganti.

Tradurre quindi significa aumentare l’engagement dei clienti.

Ma non basta semplicemente “tradurre”. Una cattiva traduzione può essere addirittura controproducente e far perdere anziché far aumentare i clienti, mentre una buona traduzione diventa più determinante del prezzo stesso del prodotto.

Cosa intendiamo quando parliamo di “buona traduzione” nell’ambito dell’eCommerce, dell’internazionalizzazione e di servizi offerti digitalmente?

Facciamocelo dire da chi da anni si occupa di questo con serietà e con successo, punto di riferimento per tutto il territorio nazionale nel campo: Amico Estero Srl

Giovanni-  web markenting specialist

Noi di Amico Estero Srl, anche se ancora non ci conosci, siamo una società che opera con esperienza e capacità da anni proprio nell’ottica di aiutare aziende come la tua ad aumentare le vendite ed il traffico web grazie a traduzioni di qualità da professionisti madrelingua.

Con la nostra esperienza pluriennale abbiamo “toccato con mano” quanto scritto da Giovanni in questo articolo. La traduzione deve riprodurre lo stile identificativo del  brand per ottenere un successo commerciale pari a quello riscontrato tra gli utenti che utilizzano il sito nella lingua originale. Se anche tu credi che possa essere importante anche solo informarti in merito, ti diamo la possibilità, dato che hai letto fino in fondo questo articolo e quindi condividi con noi gli stessi obiettivi, di avere una CONSULENZA GRATUITA telefonica… senza obblighi o impegno successivo.

Compila il form di seguito e scopri finalmente nuovi spunti interessanti per il tuo brand! Costo zero e impegno zero, ma nuova conoscenza. Spetta a te! Compila il form.